VARIETÀ | AZIENDA | IN CUCINA | SPECIALE GERMOGLI | Tuberi dal mondo |
Iceberg: la lattuga che piace a tutti

La lattuga iceberg è l’insalata dal gusto più adattabile ad ogni palato e solitamente la meglio tollerata da chi non ama le verdure crude. Grazie infatti al suo sapore leggero e delicato, a volte quasi inconsistente (ha per questo anche il più basso valore nutritivo di tutte le varietà di insalata) è apprezzata ben condita e utilizzata in ricette sfiziose che prevedono ingredienti dal gusto più deciso come noci, acciughe, ecc. Anche i bambini la apprezzano molto perché è dolce e particolarmente croccante.
 
Caratteristiche
L’insalata iceberg è un ortaggio della famiglia delle Composite e originaria degli Stati Uniti. Prende il suo nome perché veniva trasportata nei mercati adagiata sul ghiaccio. La forma ricorda quella di una palla soda e compatta, le foglie interne sono di colore molto chiaro, quasi bianche e leggermente verdi quelle esterne.
È ricca di vitamine, acqua e fibre e stimola il funzionamento dell’intestino. È un ingrediente molto apprezzato nelle diete dimagranti perché ha un elevato potere saziante soprattutto quando consumata ad inizio del pasto.

Impiego in cucina
Si consuma prevalentemente cruda in insalate ed è perfetta per essere accompagnata da “dressing” (salse) semplici come la vinaigrette (sale, olio e aceto) oppure più particolari come la salsa allo yoghurt o la salsa caesar (maionese, parmigiano, olio, limone, aglio, sale, pepe). Negli Stati Uniti si condisce con la salsa cocktail (maionese, quark, rafano e ketchup).